Crash landing on you, l’amore paracadutato

crash landing on you

Crash landing on you a cura di Giulia

C’era una volta,

un k-drama romantico romantico che ci ha fatto battere il cuore, facendoci sognare con il capitano Ri Jeong-hyuk (Hyun bin) e piangere con Alberto Gu (Kim Jung-hyun).

È un k-drama a cui sono particolarmente legata per due motivi: in primis, ha sbloccato il mio ‘blocco da drama’, ossia non riuscivo più a trovare interessanti questi prodotti, durato anni; e in secundis, è stato il primo k-drama che ha aperto le danze con Dramiamo, la mia rubrica nata nel 2020 e da allora appuntamento fisso del lunedì alle 19:00 per commentare insieme un drama precedentemente scelto.

Galeotto fu il set, per quel che ne sappiamo, ed i due attori Hyun Bin e Son Ye-jin sono convolati a nozze, travolgendoci in un’ondata di romanticismo.

In questo articolo vorrei riportarvi le mie riflessioni di allora, con annesse chicche linguistiche che ci hanno regalato i soldati nordcoreani.

È un drama che mi è piaciuto molto, di cui ho trovato piacevole la simmetria nella storia tra l’ambientazione in Corea del Sud e del Nord. 

Ma ciò che ho apprezzato maggiormente è stata la scelta elegante di usare espedienti intelligenti per far emergere le differenze culturali: utilizzare un personaggio k-drama addicted come Wikipedia umano per spiegare gli usi e costumi, ma soprattutto i modi di direi dei sudcoreani, senza sbilanciare l’ago della bilancia quando si tratta di Corea del Nord.

È stato molto equilibrato anche nell’alternanza di scene comiche e divertenti con quelle struggenti – ancora ricordo le risate a gran voce con le lacrime copiose. Come ogni k-drama di lunga durata di 16 episodi, gli episodi centrali sono colpite da una battuta d’arresto, rallentando la narrazione ma nulla di eccessivamente noioso.

Il climax finale lo si raggiunge negli episodi 14 e 15, in sequenze frenetiche che lasciano il fiato sospeso, con il timore che non corrano mai abbastanza veloci o che non arrivino in tempo per salvare la situazione. 

Tutti i personaggi sono ben delineati e caratterizzati, una particolare menzione a quelle femminili, Yoon Se-ri e Seo Dan, interpretate rispettivamente da Son Ye-jin e Seo Ji-hye, che sono due donne intelligenti, autonome e forti.

Dan, in particolar modo, l’ho amata. Un personaggio per la quale era fondamentale rimanere fedele alla promessa fatta, difendere il fidanzato designato non in qualità di fidanzata gelosa quanto una leonessa che combatte per proteggere chi un giorno diventerà parte della sua famiglia. Ho amato e trovato coerente che lei abbia trovato il suo happy ending da sola, in e con se stessa.

Ho trovato simbolico scegliere la Svizzera come paese dove rincontrarsi, è uno stato neutrale i due protagonisti rappresentano le due Coree.

Di seguito le differenze linguistiche interessanti riscontrate nel k-drama.

crash landing on you

crash landing on you

crash landing on you

 

© è vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.

Fai un giro sul nostro BLOG per rimanere sempre aggiornato e sullo SHOP per avere un pezzo di Corea del Sud sempre con te.

Articoli che ti potrebbero interessare

got7 comeback 2022 nanana
K-pop

GOT7 tornano con Nanana

«Non sei tu che scegli l’idol group, è l’idol group che sceglie te.» – Semicit.   Il periodo in cui mi ero allontanata dal k-pop coincide, più o meno, con l’inizio della terza generazione. Avevo fatto giusto in tempo a guardare il debutto dei JJ…

Leggi Tutto »
Corea del Nord situazione pandemia
News

La situazione pandemica in Corea del Nord

Il 12 Maggio la Corea del Nord ha comunicato il primo focolaio di Omicron, una delle varianti del Covid-19, dall’inizio della pandemia. La situazione sta preoccupando il mondo intero, che osserva la risposta del Regime, che non ha strumenti adeguati per fronteggiare l’attuale crisi. L’abbiamo vista…

Leggi Tutto »
youth of may kdrama
Dramiamo Sei Tu

Youth of may, la tragedia di Gwangju

Anche il fulmine non era altro che un segnale di avvenimento. Ciò che stava effettivamente venendo verso di noi era una tempesta tremenda. Di fronte alla tempesta, l’unica cosa che potevamo fare era tenerci per mano in modo da non perderci a vicenda.   Corea…

Leggi Tutto »
Articoli
Shop

Il nostro shop

Partners
Link affiliati
Ristoranti amici

Ristorante Seoul

Via Filippo Turati 49, Roma

Quando andate, dite che seguite il Blog o fate il mio nome, avrete 10% di sconto

Ristorante Seoul Roma