Myeongdong

Myeongdong

Myeongdong a cura di Isabella Vergerio, Emma Bobbo

Myeong-dong (in coreano: 명동; Hanja: 明洞; lett. “città luminosa”) è un dong, o distretto, di Jung-gu a Seoul, Corea del Sud. Oggi è principalmente un’area commerciale, essendo uno dei quartieri più importanti di Seoul per lo shopping e il turismo. Nel 2011, 2012 e 2013, Myeong-dong è stata classificata come la nona via dello shopping più costosa al mondo. L’area è anche nota per i suoi due siti storicamente significativi, ovvero la Cattedrale di Myeongdong e il Teatro Myeongdong Nanta.

STORIA

Myeong-dong era un dong riconosciuto già durante la dinastia Joseon, quando veniva chiamato Myeongnyebang e all’epoca era per lo più un umile quartiere residenziale. Con l’arrivo dei giapponesi il nome fu cambiato in Myeongchijeong e divenne un’area più commerciale, con lo shopping e il commercio come occupazioni principali.

Nel periodo successivo alla guerra di Corea, la città nel suo complesso si espanse e furono costruiti molti nuovi edifici. A Myeongdong ciò significava un maggior numero di grattacieli e, con essi, grandi magazzini, centri commerciali e altri tipi di punti vendita al dettaglio. Con la crescita del benessere negli anni del dopoguerra, la domanda di moda e cosmetici salì alle stelle e fu a Myeongdong che venne soddisfatta sia dalle aziende locali sia dai marchi internazionali; fino a metà degli anni ’70, quando raggiunse la posizione di prima destinazione per lo shopping in Corea, soprattutto tra i giovani.

All’inizio del XXI secolo, l’ente turistico coreano ha identificato il quartiere come una delle principali attrazioni per il turismo regionale e mondiale, promuovendolo e sviluppandolo attivamente. Ciò ha portato all’introduzione di strade pedonali, programmi promozionali e una segnaletica più curata. Con circa due milioni di visitatori ogni giorno infatti, Myeongdong oggi è considerata una delle tappe principali del turismo coreano.

La posizione centrale del distretto all’interno della città gli ha inoltre conferito un ruolo sociale e politico importante. Tra i punti di riferimento principali di Myeongdong vi sono l’ambasciata cinese, la sede della YWCA, l’UNESCO Hall, il Teatro Myeongdong e la più antica cattedrale cattolica della Corea, la Cattedrale di Myeongdong che è ritenuta un punto focale per i discorsi sociali e le proteste.

 

SHOPPING

Myeongdong è un quartiere commerciale di Seoul che propone grandi firme e marchi locali. Alcuni dei nomi più famosi sono H&M, Zara, Nike, Forever 21 e Adidas, ma lungo le vie sono presenti anche innumerevoli boutique e stand – dove si possono trovare gadget e oggetti di ogni tipo. 

È suddiviso in cinque aree principali:

  • Myeongdong street, dove si concentrano i negozi al dettaglio e centri commerciali come Migliore e U-too Zone insieme alle firme principali;
  • Due viali laterali verso est e ovest, dove si trovano negozi dai prezzi medi come Club Monaco e Guess;
  • Central street a nord di Myeongdong, dove è presente il National Souvenir Centre;
  • China Street, piccolo agglomerato di negozi, stand e ristoranti cinesi alle spalle dell’ex ambasciata cinese. Qui si possono trovare articoli fuori dall’ordinario.

– K-Beauty-

Tutti i brand coreani più importanti hanno una sede a Myeongdong, con all’incirca un migliaio di negozi per la skincare. Alcuni esempi di Brand sono TODACOSA, una catena specializzata nella cosmetica nata nel 2000 e che ha al suo interno un ampio numero di brand, e Olive Young, un negozio di salute e bellezza aperto nel 1999 con linee di prodotti che vanno dai cosmetici agli alimenti salutari. altri nomi conosciuti presenti nel quartiere di Myeongdong sono Innisfree, Skin Food, Etude House e Tony Moly.

Source:

https://www.expedia.it/Seoul-Myeongdong.dx6156735

http://www.allseoultours.com/m/blog_contents.asp?doc_num=93&fnd_Cate=

http://english.chosun.com/site/data/html_dir/2011/09/02/2011090200500.html

http://english.chosun.com/site/data/html_dir/2012/11/16/2012111600564.html

http://www.koreaherald.com/view.php?ud=20131114001007

http://english.visitkorea.or.kr/enu/ATR/SI_EN_3_1_1_1.jsp?cid=264138

https://www.agoda.com/ko-kr/travel-guides/south-korea/seoul/myeongdong-shopping-best-things-to-do-in-seoul

Giulia S
Giulia. Cresciuta a pane e k-drama ha creato questo spazio per parlare del suo paese d'origine, la Corea del Sud, a 360° facendo perno sulla sua interculturalità e vuole sviluppare un ponte bi-direzionale tra la Corea e l'Italia. Racconta la Corea attraverso i kdrama con #dramiamo, propone uno sfizioso aperitivo coreano con #eatdrinkorea e fa lunghi approfondimenti sulle notizie dalla Corea per #rassegnadallacorea, il tutto a suon di Kpop con #radio360. Ogni tanto esce dal paese per osservare le altre culture con #oltrelacorea.

Articoli che ti potrebbero interessare

Decision to Leave
Cinema

Decision to Leave di Park Chan-wook

Ciclo di approfondimento su Park Chan-wook: Decision to Leave Finalmente è arrivato il momento clou di questo ciclo, e siamo lieti di presentare l’ultimo lavoro di Park Chan-wook che torna nei cinema a distanza di sei anni, dopo una parentesi dedicata al piccolo schermo. Presentato…

Leggi Tutto »
Sympathy for Lady Vengeance
Cinema

Sympathy for Lady Vengeance di Park Chan-wook

Ciclo di approfondimento su Park Chan-wook: Sympathy for Lady Vengeance Tra gli appuntamenti del ciclo “Park Chan-wook” non poteva certo mancare un titolo della famosa trilogia della vendetta. “친절한 금자씨 – Sympathy for Lady Vengeance” è il secondo film presentato, ovvero l’atto conclusivo della trilogia….

Leggi Tutto »
Espresso
News

[KOR] 안전하지 못 한 노동 현실과 Lorenzo에 대한 기억

이탈리아  시사주간지  L’Espresso 가  2022년  올해의 인물로 선정했고  2022년 12월18일 자 L’Espresso 표지인물로 선정한 주인공이 18세의 학생 Lorenzo(로렌조)이다. 로렌조는 실습현장에 파견된  학생 신분으로서 노동 사고사를 당한 이탈리아 최초의 희생자이다.  이 시사 주간지는 이에 관련된 노동현실과  노동 정책에 대한 5 꼭지의 기사를 16 페이지에 걸쳐 5명의…

Leggi Tutto »
Articoli
Shop

Il nostro shop

Partners
Link affiliati
Ristoranti amici

Ristorante Seoul

Via Filippo Turati 49, Roma

Quando andate, dite che seguite il Blog o fate il mio nome, avrete 10% di sconto

Ristorante Seoul Roma