The Devil Judge: non parlatemi di giustizia

the devil judge

The Devil Judge: non parlatemi di giustizia

Non parlatemi di giustizia perché la giustizia senza denaro e potere non esiste. Non esiste la vera giustizia in The Devil Judge, ma esiste la vendetta quella calcolata e pianificata, quella che fa paura anche ai più potenti, giustizia, furbizia, determinazione e sangue freddo.

Scusate se ho iniziato di botto, ma era tutto voluto, questo è l’effetto che mi ha lasciato questo drama.

The Devil Judge è un drama che cattura l’attenzione già al primo episodio, con una trama veloce e affascinante in questa Corea veramente dispotica e dove i potenti si approfittano senza pudore dei più deboli, anche a costo della vita, pur di diventare ancora più potenti e avere più ricchezza, perché sono sempre i più poveri, deboli, o anche creduloni che cascano sempre nelle grinfie dei malvagi, quei malvagi che anche se prima non lo erano lo diventano solo per salire di livello e avere il mondo ai loro piedi, perché i soldi e la bella vita hanno sempre il loro fascino.

L’idea di far diventare un aula di tribunale in uno Talk Show è veramente geniale, dove il pubblico in diretta e con un app per le votazione per la scelta se colpevole o non colpevole, scelte fatte dai cittadini in diretta e che viene poi presa in considerazione dal giudice che poi troverà la giusta punizione da imporre all’imputato.

No Vabbè, è stata l’unica cosa che ho detto quando ho visto l’aula del tribunale, mi sono detta: ma che è una Arena per combattimento? Sembrava l’arena del gladiatore in età moderna, con un’altra differenza che invece di combattere con i pugni qui si combatte a parole e stratagemmi, NO VABBÈ GENIALE.

I nostri Amati Attori, che dire semplicemente super straordinari, bravi, erano proprio immersi nei personaggi che interpretavano (non sto qui a farvi nomi, perché sono tutti attori famosissimi, e così andate anche a vedere il drama, che merita di essere visto).

Sono sincera lo avrei finito in un giorno solo se avessi avuto in tempo, ma comunque ci ho messo poco, non facevo altro che pensare, come andrà avanti? Cosa faranno adesso per risolvere il problema? Ma sarà lui/lei a fare questo? Ma perché? Ma perché ? E alle fine, mi hanno sorpreso, ci stava tutto alla grande e ogni tassello tornava. Tutto si è incastrato perfettamente.

Per il finale direi NI, perché avrei preferito qualcosina di più, per farla pagare a quei cattivi che governavano, troppo buoni sono stati, però devo dire che se penso a come tutto a avuto inizio ci stava anche quella fine.

Avrei voluto una fine un po’ più carina per i due avvocati, di più per quello più giovane.

Anche se pensavano di aver risolto i problemi della corruzione governativa ecc, i furbetti tornano sempre e niente cambia, tutto torna come prima. È difficile cambiare la mente umana, perché il potere rimane sempre affascinante.

È una Corea diversa, dove il gioco di potere/soldi fa da patrone, persone cattive che si fanno strada approfittandosi dei poveri, ma anche di persone innocenti, solo per i soldi e per avere tutto.

Dove il male camuffato da bene ne fa sempre parte.

Il mio consiglio assolutamente di vedere The Devil Judge, ma dovete avere una mente aperta ed essere assolutamente propensi a capire il tipo di drama, se non vi piacciono i drama del tipo crimine/mistero non fa per voi, ma questo è veramente geniale e pazzesco.

Grazie di cuore Carol per questo tuo commento su un drama complesso con tematiche a tratti controversi.

© è vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.

Fai un giro sul nostro BLOG per rimanere sempre aggiornato e sullo SHOP per avere un pezzo di Corea del Sud sempre con te.

Articoli che ti potrebbero interessare

got7 comeback 2022 nanana
K-pop

GOT7 tornano con Nanana

«Non sei tu che scegli l’idol group, è l’idol group che sceglie te.» – Semicit.   Il periodo in cui mi ero allontanata dal k-pop coincide, più o meno, con l’inizio della terza generazione. Avevo fatto giusto in tempo a guardare il debutto dei JJ…

Leggi Tutto »
Corea del Nord situazione pandemia
News

La situazione pandemica in Corea del Nord

Il 12 Maggio la Corea del Nord ha comunicato il primo focolaio di Omicron, una delle varianti del Covid-19, dall’inizio della pandemia. La situazione sta preoccupando il mondo intero, che osserva la risposta del Regime, che non ha strumenti adeguati per fronteggiare l’attuale crisi. L’abbiamo vista…

Leggi Tutto »
youth of may kdrama
Dramiamo Sei Tu

Youth of may, la tragedia di Gwangju

Anche il fulmine non era altro che un segnale di avvenimento. Ciò che stava effettivamente venendo verso di noi era una tempesta tremenda. Di fronte alla tempesta, l’unica cosa che potevamo fare era tenerci per mano in modo da non perderci a vicenda.   Corea…

Leggi Tutto »
Articoli
Shop

Il nostro shop

Partners
Link affiliati
Ristoranti amici

Ristorante Seoul

Via Filippo Turati 49, Roma

Quando andate, dite che seguite il Blog o fate il mio nome, avrete 10% di sconto

Ristorante Seoul Roma