Yun Suknam, Genealogy. L’arte femminista coreana

yun suknam genealogy

Yun Suknam, Genealogy a cura di Eleonora Aracri

Sei la mia nostalgia 

Di saperti inaccessibile 

Nel momento stesso 

In cui ti afferro.

– Nazim Hikmet 

Genealogy (족보) di Yun Suknam, la madre dell’arte femminista Coreana.

Questa è una delle mie opere preferite dell’artista. La struttura è in legno a richiamare l’antica arte, molto semplice nella struttura, ma che entra in contrasto con i temi ed i soggetti dell’opera, due figure, la prima una giovane donna, la seconda una donna anziana, che ha commesso l’atto estremo del suicidio. Sullo sfondo i registri familiari, redatti solo sulla linea di sangue maschile senza riconoscere le mogli come membri della famiglia. Una riflessione dunque sul ruolo della donna nella famiglia, anche contemporanea.

Suknam Yu inizia il suo percorso di artista all’età di 40 anni. I suoi lavori hanno un’ispirazione comune, sua madre, almeno questo fino agli anni ’90. È stata per lei un forte modello, alla morte del padre, si è assunta tutte le responsabilità ed ha cresciuto 6 figli, senza mai lamentarsi. Permettendole di continuare gli studi. Questo aspetto l’ha profondamente influenzata, tanto da portarla a chiedersi quante donne nel corso della storia hanno fatto lo stesso.

Lei in una vecchia intervista ha dichiarato come nel 1979, l’arte era tale solo se pura e che concetti come femminismo erano tutt’altro che la normalità in Corea:

Tuttavia, la mia arte raccontava una storia, una storia che non era né politica né accademica. Ho trasmesso un messaggio attraverso l’arte e quel messaggio ha iniziato a essere etichettato come femminista con il passare degli anni.

 

Dopo gli anni ’90 la sua arte inizia a concentrarsi su altri aspetti, il modello da ora in poi sarà la sua storia di donna e artista di mezza età, appartenente alla classe media. Ma la sua è un’arte continuamente in crescita. 

© Foto rispettivamente di Hakgojae Gallery e Google Arts and Culture

 

Altri consigli sull’arte disponibili sul nostro Blog.

Questa recensione sull’opera Genealogy di Yun Suknam è stata redatta, elaborata e scritta da Eleonora Aracri che si ringrazia per il suo lavoro.
©
è vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
Se prendete l’articolo, si prega di citare.

Articoli che ti potrebbero interessare

got7 comeback 2022 nanana
K-pop

GOT7 tornano con Nanana

«Non sei tu che scegli l’idol group, è l’idol group che sceglie te.» – Semicit.   Il periodo in cui mi ero allontanata dal k-pop coincide, più o meno, con l’inizio della terza generazione. Avevo fatto giusto in tempo a guardare il debutto dei JJ…

Leggi Tutto »
Corea del Nord situazione pandemia
News

La situazione pandemica in Corea del Nord

Il 12 Maggio la Corea del Nord ha comunicato il primo focolaio di Omicron, una delle varianti del Covid-19, dall’inizio della pandemia. La situazione sta preoccupando il mondo intero, che osserva la risposta del Regime, che non ha strumenti adeguati per fronteggiare l’attuale crisi. L’abbiamo vista…

Leggi Tutto »
youth of may kdrama
Dramiamo Sei Tu

Youth of may, la tragedia di Gwangju

Anche il fulmine non era altro che un segnale di avvenimento. Ciò che stava effettivamente venendo verso di noi era una tempesta tremenda. Di fronte alla tempesta, l’unica cosa che potevamo fare era tenerci per mano in modo da non perderci a vicenda.   Corea…

Leggi Tutto »
Articoli
Shop

Il nostro shop

Partners
Link affiliati
Ristoranti amici

Ristorante Seoul

Via Filippo Turati 49, Roma

Quando andate, dite che seguite il Blog o fate il mio nome, avrete 10% di sconto

Ristorante Seoul Roma