Yun Suknam, Genealogy. L’arte femminista coreana

yun suknam genealogy

Yun Suknam, Genealogy a cura di Eleonora Aracri

Sei la mia nostalgia 

Di saperti inaccessibile 

Nel momento stesso 

In cui ti afferro.

– Nazim Hikmet 

Genealogy (족보) di Yun Suknam, la madre dell’arte femminista Coreana.

Questa è una delle mie opere preferite dell’artista. La struttura è in legno a richiamare l’antica arte, molto semplice nella struttura, ma che entra in contrasto con i temi ed i soggetti dell’opera, due figure, la prima una giovane donna, la seconda una donna anziana, che ha commesso l’atto estremo del suicidio. Sullo sfondo i registri familiari, redatti solo sulla linea di sangue maschile senza riconoscere le mogli come membri della famiglia. Una riflessione dunque sul ruolo della donna nella famiglia, anche contemporanea.

Suknam Yu inizia il suo percorso di artista all’età di 40 anni. I suoi lavori hanno un’ispirazione comune, sua madre, almeno questo fino agli anni ’90. È stata per lei un forte modello, alla morte del padre, si è assunta tutte le responsabilità ed ha cresciuto 6 figli, senza mai lamentarsi. Permettendole di continuare gli studi. Questo aspetto l’ha profondamente influenzata, tanto da portarla a chiedersi quante donne nel corso della storia hanno fatto lo stesso.

Lei in una vecchia intervista ha dichiarato come nel 1979, l’arte era tale solo se pura e che concetti come femminismo erano tutt’altro che la normalità in Corea:

Tuttavia, la mia arte raccontava una storia, una storia che non era né politica né accademica. Ho trasmesso un messaggio attraverso l’arte e quel messaggio ha iniziato a essere etichettato come femminista con il passare degli anni.

 

Dopo gli anni ’90 la sua arte inizia a concentrarsi su altri aspetti, il modello da ora in poi sarà la sua storia di donna e artista di mezza età, appartenente alla classe media. Ma la sua è un’arte continuamente in crescita. 

© Foto rispettivamente di Hakgojae Gallery e Google Arts and Culture

 

Altri consigli sull’arte disponibili sul nostro Blog.

Questa recensione sull’opera Genealogy di Yun Suknam è stata redatta, elaborata e scritta da Eleonora Aracri che si ringrazia per il suo lavoro.
©
è vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma.
Se prendete l’articolo, si prega di citare.

Giulia S
Giulia. Cresciuta a pane e k-drama ha creato questo spazio per parlare del suo paese d'origine, la Corea del Sud, a 360° facendo perno sulla sua interculturalità e vuole sviluppare un ponte bi-direzionale tra la Corea e l'Italia. Racconta la Corea attraverso i kdrama con #dramiamo, propone uno sfizioso aperitivo coreano con #eatdrinkorea e fa lunghi approfondimenti sulle notizie dalla Corea per #rassegnadallacorea, il tutto a suon di Kpop con #radio360. Ogni tanto esce dal paese per osservare le altre culture con #oltrelacorea.

Articoli che ti potrebbero interessare

Decision to Leave
Cinema

Decision to Leave di Park Chan-wook

Ciclo di approfondimento su Park Chan-wook: Decision to Leave Finalmente è arrivato il momento clou di questo ciclo, e siamo lieti di presentare l’ultimo lavoro di Park Chan-wook che torna nei cinema a distanza di sei anni, dopo una parentesi dedicata al piccolo schermo. Presentato…

Leggi Tutto »
Sympathy for Lady Vengeance
Cinema

Sympathy for Lady Vengeance di Park Chan-wook

Ciclo di approfondimento su Park Chan-wook: Sympathy for Lady Vengeance Tra gli appuntamenti del ciclo “Park Chan-wook” non poteva certo mancare un titolo della famosa trilogia della vendetta. “친절한 금자씨 – Sympathy for Lady Vengeance” è il secondo film presentato, ovvero l’atto conclusivo della trilogia….

Leggi Tutto »
Espresso
News

[KOR] 안전하지 못 한 노동 현실과 Lorenzo에 대한 기억

이탈리아  시사주간지  L’Espresso 가  2022년  올해의 인물로 선정했고  2022년 12월18일 자 L’Espresso 표지인물로 선정한 주인공이 18세의 학생 Lorenzo(로렌조)이다. 로렌조는 실습현장에 파견된  학생 신분으로서 노동 사고사를 당한 이탈리아 최초의 희생자이다.  이 시사 주간지는 이에 관련된 노동현실과  노동 정책에 대한 5 꼭지의 기사를 16 페이지에 걸쳐 5명의…

Leggi Tutto »
Articoli
Shop

Il nostro shop

Partners
Link affiliati
Ristoranti amici

Ristorante Seoul

Via Filippo Turati 49, Roma

Quando andate, dite che seguite il Blog o fate il mio nome, avrete 10% di sconto

Ristorante Seoul Roma